Glass Noodles with Radishes and Blueberry Cashew Sauce // Vermicelli di soia con ravanelli e salsa ai mirtilli ed anacardi

Monday, May 30, 2016


I was checking my pantry the other day, looking exactly for I don't know what, when I stumbled across a package of glass noodles I totally forgot I bought. I love their consistency and the fact that they are transparent which basically gives you the chance to make whatever you want with them.
I don't like pink. It is indeed the color I hate the most, but pink food looks amazing, so I wanted to make pink glass noodles with beetroots. I always have pre-cooked beetroots bought from the store in my fridge - I can hardly find them raw -, but I run out of them.


After panicking a little bit, and kind of giving up the idea of having glass noodles, I had the brilliant idea to pair them with the brightness of radishes and a blueberry cashew sauce. The color was supposed to be purple, but I guess the frozen blueberries screwed it up, and they ended up looking rather grey-ish.

But things can't be expected to turn out right every time, so, instead of hiding my failure, I still decided to share the recipe with you because they tasted quite good after all.

INGREDIENTS
1 serving
  • 50 g (1.76 oz) glass noodles
  • 20 g (1/8 cup) raw cashews
  • 30 g (1/4 cup) blueberries
  • 5 radishes
  • 1 teaspoon cornstarch
  • Salt

INSTRUCTIONS
  • Place the cashews in a bowl, cover with water and let them soak for at least 4 hours. Overnight would be perfect.
  • Cook the glass noodles according to your package instructions.
  • Meanwhile, in a blender, add the drained cashews, blueberries, 30 ml (1/8 cup) water, and a pinch of salt and blend. Mix the cornstarch with a teaspoon of water, add to the cashews mixture and mix well. Wash the radishes, cut off the ends, and cut them in eights. 
  •  Add the sauce in a wok, and bring to a boil to thicken it up. Add the glass noodles, radishes and toss to combine. 


Stavo controllando la mia dispensa l'altro giorno, alla ricerca di non so che cosa, quando mi sono imbattuta in una confezione di vermicelli di soia che avevo completamente dimenticato di aver acquistato. Mi piace la loro consistenza e il fatto che sono trasparenti perché ti danno la possibilità di utilizzarli come preferisci.

Non mi piace il rosa. Infatti è il colore che odio maggiormente, ma il cibo rosa è visivamente bellissimo, quindi volevo fare dei vermicelli rosa con le barbabietole. Ho sempre barbabietole in frigo acquistate già cotte - faccio molta fatica a trovarle crude - ma questa volta sono rimasta senza.

Dopo esser andata un po' in panico, e aver quasi rinunciato all'idea di mangiare i vermicelli di soia, ho avuto l'idea brillante di abbinarli con la brillantezza dei ravanelli e una salsa ai mirtilli ed anacardi. Il colore doveva essere viola, ma immagino che i mirtilli congelati mi hanno fregato, e alla fine i vermicelli hanno preso una tonalità più sul grigio. 

Ma non tutte le ciambelle escono con il buco, quindi, invece di nascondere il mio fallimento, ho comunque deciso di condividere la ricetta con voi anche perché erano abbastanza buoni dopo tutto.


INGREDIENTI
1 porzione
  • 50 g vermicelli di soia
  • 20 g anacardi crudi
  • 30 g mirtilli
  • 5 ravanelli
  • 1 cucchiaino fecola di mais
  • Sale

PROCEDIMENTO
  • Mettete gli anacardi in una ciotola, copriteli con acqua e lasciateli in ammollo per almeno 4 ore. Durante la notte sarebbe l'ideale.
  • Preparate i vermicelli di soia seguendo le istruzioni sul vostro pacchetto.
  • Nel frattempo, in un frullatore, aggiungete gli anacardi scolati, mirtilli, 30 ml di acqua, e un pizzico di sale e frullate. Mescolate la fecola con un cucchiaino di acqua, aggiungetela al composto di anacardi e mescolate bene. Lavate i ravanelli, eliminate le estremità, e tagliateli in ottavi.
  • Versate la salsa in un wok, e portate a bollore per addensare la salsa. Aggiungete i vermicelli, i ravanelli e spadellate per unire il tutto.

26 comments:

  1. What a unique combination! I love esp. that berry cashew sauce, Sonia.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you, Angie! I'm glad you like it.

      Delete
  2. I tuoi piatti sono sempre particolari e originali, da provare. Buona giornata Fabiola

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie! Lo prendo come un complimento :) Sono sempre alla ricerca dell'inusuale.

      Delete
  3. che ricetta particolare, io adoro i noodles e la assaggerei molto volentieri!! Un abbraccio SILVIA

    ReplyDelete
  4. Una ricetta molto particolare, a me piace sperimentare in cucina ma di solito non oso molto!
    A presto e buona settimana!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Per me la cucina è fatta per sperimentare e cerco sempre di fare del mio meglio per creare piatti particolari che però sono anche buoni.

      Delete
  5. Che buoni i ravanelli, sono spesso a torto bistrattati!!
    Belli i tuoi noodles.
    Ti abbraccio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non c'è niente di più vero! Io li adoro, e li mangerei a qualsiasi ora del giorno.

      Delete
  6. I've never tried this type of noodles, but they look delicious.

    ReplyDelete
    Replies
    1. They have a weird consistency but I love them because they are so versatile.

      Delete
  7. Che ricetta originale .. Da provare sicuramente.
    Sono lieta di invitarti ufficialmente alla mia festa!! Se ti fa piacere ti aspetto sul mio blog ;)
    Marina

    ReplyDelete
  8. I love radishes though I have never tried it in a noodle dish. They look good.

    ReplyDelete
    Replies
    1. They are not the easiest vegetables to eat with noodles, but they tasted amazing.

      Delete
  9. Complimenti per questa gustosissima pasta!!!

    ReplyDelete
  10. What a delicious fruity, nutty dish!

    ReplyDelete
  11. Ciao, sono passata a visitare il tuo blog tramite l'iniziativa di Marina la "Festa dell'Amicizia" e devo dire che questo tuo piatto particolare mi piace molto, è sano e la salsa di mirtilli e anacardi la trovo interessante.
    Un abbraccio da Gabry

    http://www.laforchettarossa.it/

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille! Faccio subito un salto da te.

      Delete
  12. Ciao ma che meravigliose creazioni!!! complimenti! Ciao! Siamo Mirta e Patata e ci siamo unite ai tuoi lettori fissi. Complimenti per tutte le gustose e invitanti ricette.Un abbraccio Mirta e Patata.

    ReplyDelete