Orecchiette with Radishes // Orecchiette con ravanelli

Monday, January 30, 2017


The other day I went grocery shopping with one goal, to buy purple cauliflower so I could make Consuelo's Mediterranean orecchiette with purple cauliflower. Well, it's easier said than done because when I don't need something, there's plenty of it, but when I need something, there's none of it.

Then a bunch of radishes with fresh greens still attached caught my attention, and having not given up the idea of eating orecchiette yet, I decided they would be my replacements. After all the most famous orecchiette dish is made with turnip greens, and radishes are from the same family.


Don't get me wrong though, this is not an adaptation of that recipe, it's just a simple pasta dish with sautéed radishes - as much as I love eating them raw because of their tangy flavour, I love even more their sweetness brought out by the heat - and Parmesan, because let's be honest here, it brings pasta to the next level! And don't listen those saying it's not healthy, Parmesan is a good source of vitamins and minerals and, if you ask me - I am not a dietician nor nutritionist though -, it should be part of a balanced diet.


P.S. I haven't given up the idea of trying Consuelo's recipe, so expect to see it here soon.

INGREDIENTS
1 serving
  • 80 g (2.8 oz) whole wheat orecchiette
  • 1/2 bunch radishes with fresh greens
  • 1/4 onion
  • 10 g (2 tablespoons) grated Parmesan cheese
  • 1/2 tablespoon extra virgin olive oil
  • Coarse salt
  • Salt
  • Pepper

INSTRUCTIONS
  • Bring a pot of water to a boil, add coarse salt and pasta, and boil for 9-11 minutes (always check your package for the cooking times). Drain the pasta al dente, reserving some cooking water.
  • Meanwhile, separate the radishes from the leaves, then wash them both. Roughly chop the leaves, and slice the radishes. Mince the onion.
  • Heat the olive oil in a pan over low heat, add the onion and cook, stirring, for 2 minutes. Add the radishes and cook for 2-3 minutes, until translucent. Add the leaves and cook for 1 minutes. Season with pepper.
  • Move the pasta in the pasta with the radishes, add some of the reserved cooking water if needed, add the cheese and stir well to combine. Adjust salt if needed and serve.


L'altro giorno sono andata a fare la spesa con un obiettivo, comprare un cavolfiore viola così da poter provare le orecchiette alla mediterranea con cavolfiore viola di Consuelo. Beh, più facile dirsi che a farsi perché quando non ho bisogno di qualcosa, ce n'è a volontà, ma quando ne ho bisogno, non ce n'è affatto.

Poi un mazzetto di ravanelli con le foglie fresche ancora attaccate ha catturato la mia attenzione, e non avendo ancora rinunciato all'idea di mangiare le orecchiette, ho deciso che sarebbero stati il mio rimpiazzo. Dopo tutto il piatto di orecchiette più famoso è con le cime di rapa, e i ravanelli fanno parte della stessa famiglia.

Non fraintendetemi però, questa non è un adattamento di quella ricetta, ma solo un semplice piatto di pasta con ravanelli saltati - per quanto adori mangiarli crudi per via del loro sapore pungente, mi piace ancor di più la loro dolcezza esaltata dal calore - e parmigiano, perché siano onesti, porta la pasta ad un livello superiore! E non ascoltate quelli che dicono che non è sano, il parmigiano è una buona fonte di vitamine e minerali e, se lo chiedete a me - non sono però né una dietologa né una nutrizionista -, dovrebbe far parte di una dieta bilanciata.

P.S. Non ho rinunciato all'idea di provare la ricetta di Consuelo, quindi aspettatevi di vederla presto qui.

INGREDIENTI
1 porzione
  • 80 g orecchiette integrali
  • 1/2 mazzetto ravanelli con foglie fresche
  • 1/4 cipolla
  • 10 g parmigiano grattugiato
  • 1/2 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • Sale grosso
  • Sale
  • Pepe

PROCEDIMENTO
  • Portate a bollore una pentola di acqua, aggiungete il sale grosso e la pasta, e bollite per 9-11 minuti (controllate sempre la vostra confezione per i tempi di cottura). Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un po' di acqua di cottura.
  • Nel frattempo, separate i ravanelli dalle foglie, quindi lavate entrambi. Tagliate grossolanamente le foglie e affettate i ravanelli. Tritate la cipolla.
  • Scaldate l'olio di oliva in una padella su fiamma bassa, aggiungete la cipolla e cuocete, mescolando, per 2 minuti. Aggiungete i ravanelli e cuocete per 2-3 minuti, finché non saranno traslucidi. Aggiungete le foglie e cuocete per 1 minuto. Pepate.
  • Trasferite la pasta nella padella con i ravanelli, aggiungete un po' dell'acqua di cottura tenuta da parte se necessario, aggiungete il formaggio e mescolate bene. Aggiustate di sale e servite.

20 comments:

  1. Un bel primo piatto da provare. Buona settimana.

    ReplyDelete
  2. Mi capita sempre la stessa cosa, quando cerchi una cosa non la trovi mai. Poi ti stufi e cambi idea ed ecco che compare ovunque. Sai che non ho mai mangiato i ravanelli cotti? cuocio sempre le foglie (mai buttare qualcosa) ma non ho mai pensato di cuocere le radici. C'è sempre qualcosa da imparare

    ReplyDelete
    Replies
    1. Davvero? Beh, provali, sono ottimi!

      Delete
  3. Ravanelli qulli piccanti buoni crudi con il sale cotti nmai provati da fare, Buona serata.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche a me piacciono molto crudi, però sono ottimi anche da cotti. Ovviamente la piccantezza un po' se ne va.

      Delete
  4. Mai fatta una pasta con i ravanelli.. chissà che buona!!! smack e buona settimana :-D

    ReplyDelete
  5. Molto interessante questa pasta con i ravanelli. Appena li compro la provo :)
    Un bacio

    ReplyDelete
  6. Che bel piatto, colorato ed invitante! I ravanelli mi piacciono, spesso li coltivo nei vasi perchè è molto semplice curarli...

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    ReplyDelete
  7. Con i ravanelli!!! Da provare...
    Buona giornata

    ReplyDelete
  8. Davvero una gustosa novità! Un abbraccio

    ReplyDelete
  9. ..ma sai che anch'io non l'ho più trovato ??? Mannaggia! Però vedo con piacere che hai rimediato alla grande e pensa che io i ravanelli non li ho mai assaggiati da cotti O_O mi hai proprio incuriosita!
    A presto <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Perdono un po' della loro piccantezza tipica ma sono comunque buoni.

      Delete
  10. MI piace molto l'idea dei ravanelli nella pasta!!!

    ReplyDelete